Carnevale Venezia 2

6  febbraio

Siamo partiti per Venezia.

Quando siamo arrivati a Ciampino, solo io vado al banco per fare check- in.

Sì, perchè sono giapponese.

Gli europei possono fare check-in on-line, ma quelli di altra nazionalità devono andare al banco, e fare il controllo del passaporto.

A Ryanair non danno i numeri del sedile

Siamo passati al controllo dei raggi-x tutto a posto;  aspettiamo di imbarcarci.

Ooooohhh

La fila …

Le persone che non hanno la carta di imbarco con “priorità” stanno in fila !!!  ( ma penso che ci sono i posti per tutti !)

Noi abbiamo pagato €8 per persona, per la carta di barco con “priorità”, siamo calmi calmi, mi sento un pò  privilegiata.   ha ha haaa  con 8 € …

Abbiamo cominciato ad imbarcarci.

Ci sono circa 20 persone con imbarco priorità, che passano il gate insieme a noi.

Mentre camminavo con calma con Bea, qualche persone correva da dietro  e ci hanno superato.

?  ?  ?  ?  ?

Che che che è successo ???

Mi sono girata, ho visto che tante persone correvano dietro a noi come uno TSUNAMI

E ?

Eeeeh  ?

Non c’è voluto tanto per capire, ho preso Bea con la mano destra, e ho preso la valigia e la borsa con la mano sinistra,

” Beaaaa, dobbiamo correre, è garaaa  !! ”

Ho potuto prendere 5 posti affiancati vicino alla porta di  emergenza.

Dopo ho pensato, che in fondo il volo è di un’ ora circa, se ci sediamo in qualsiasi posto va bene (ma intanto sudavo per la corsa che avevo fatto …)

Che cosa era l’imbarco con “priorità” ? ?

Va be adesso dò un’occhiata alle altre persone che si imbarcano per ultimi.

p.s.  Marco e nonni sono arrivati quasi ultimi, come se avesser il biglietto “tartaruga”.

Mentre i passeggeri salivano lo steward  ha cominciato gli annunci:

“i signori viaggiatori sono pregati di prendere posto nei primi sedili disponibili: può darsi che la persona con cui casualmente condividerete il viaggio sia più piacevole dei conoscenti o familiari con cui vi siete imbarcati”

Nell’ aereo abbiamo riso tantissimo.

Siamo partiti in orario.

Appena si è avvicinata la hostess, il nonno ha comprato i succhi di arancia.

Ma aveva il portafoglio nel cappotto che stava su nel portabagali,

Marcooo, mi dai €10 ?

Marco me li ha chiesti a me: “il mio pure sta su, daglieli tu”.

Ho dato e ho cominciato a ridere ….

Su Ryanair il bere e mangiare non è gratuito …

Ma va be, i biglietti sono economici

Dopo la hostess è venuta a vendere i gratta e vinci.

Il nonno un’altra volta ha fermato la hostess.

Sì, ha comprato anche il gratta e vince con iresto di €10.  ( per onore di nonno devo dire che  mi ha ridato i 10 euro)

Poi hanno cominciato vendere Duty Free ( cosmetici, profumi, sigarette, alcool  …  sensa tasse )

Ho detto a Marco sotto voce: “il nonno comprerà il profumo !!!”

Eeeh ?

Non ha chiamato la hostess ….

Ho chiesto al nonno come mai non avesse comprato niente.

Mi ha risposto: “Volevo comprare, ma non l’ho preso perchè siamo nel viaggio di andata”.

Dopo ho pensato forse non aveva il portafogli in tasca !!!

Sicuramente comprerà al ritorno.

Nonno sta aiutando Ryanair !!!

Siamo arrivati a Treviso, e l’hostess ha cominciato anuncio.

” Grazie per avere viaggiato con Ryanair …………….. ”

e poi:

” I signori fumatori sono pregati cortesemente di smettere; se proprio non fosse possibile, possono comunque attendere di raggiungere nel terminal le apposite sale per fumatori ”

Un’altra volta nell’ aereo si sono tutti messi a ridere.

E anche a battere le mani !!!

Manifico Ryanair !!!

Ho pensato che ci viaggerò spesso !!!

Leave a Reply